Il sondaggio Big Data Survey di Jaspersoft mostra un aumento dell'impegno nei progetti e una minor confusione

Circa 1.600 membri della community Jaspersoft hanno partecipato alla seconda edizione del Jaspersoft Big Data Survey

San Francisco, Ca – 4 febbraio 2014 – Jaspersoft, l'Intelligence Inside le app e i processi di business, ha condiviso oggi i risultati della propria indagine Big Data Survey. Circa 1.600 membri della community Jaspersoft hanno risposto al sondaggio sull'utilizzo enterprise dei Big Data nel processo decisionale delle aziende – il 60 per cento di coloro che hanno risposto erano sviluppatori di applicazioni.

L'aggiornamento all'indagine condotta nell'agosto del 2012 ha rivelato un maggiore impegno nei progetti Big Data. Mentre il 42 per cento hanno risposto di essere ancora in fase sperimentale o di star effettuando una ricerca generica, il 36 per cento ha un'iniziativa Big Data già finanziata, da confrontare con il 15 per cento di 14 mesi fa.

“Quello che stiamo verificando all'interno della nostra community è una migliore comprensione dei Big Data e una più forte volontà di impegnarsi nei progetti”, ha affermato Brian Gentile, CEO di Jaspersoft. “Il sondaggio suggerisce che i progetti Big Data sperimentali sono in aumento, mentre le iniziative finanziate continuano ad aumentare man mano che gli strumenti e la comprensione dei Big Data maturano”.

Del totale di chi ha risposto al sondaggio e che ha progetti Big Data in corso (56%), il 32% sono in fase di sviluppo o di produzione, mentre il 23% sono nello stadio di pianificazione. Riguardo ai deployment noti, nel 66 per cento dei casi sono on-premises, con il 34 per cento nel cloud.

Lo studio rivela che la confusione e l'assenza di motivi di business sono meno utilizzate come ragioni per non perseguire progetti Big Data.

Motivazioni principali addotte per la risposta “non abbiamo piani” riguardo i Big Data

  1. non capisco i Big Data: 27% – una riduzione del 47% rispetto ad agosto 2012;
  2. nessuna giustificazione di business 20% – diminuita del 56% rispetto ad agosto 2012;
  3. la maggior parte dei dati sono strutturati e relazionali: 33% – diminuita del 19% da agosto 2012;
  4. non sono utilizzabili con le mie applicazioni: 23% – rimasta uguale rispetto ad agosto 2012.

Sorgenti di dati più utilizzate

  1. CRM: 40%;
  2. applicazioni finanziarie: 38%;
  3. eCommerce: 27%;
  4. POS al dettaglio: 15%;
  5. Supply Chain Management: 14%;
  6. Gestione capitale umano: 12%;
  7. Gestione del ciclo di vita dei prodotti: 11%;
  8. Support Case Logic: 10%;
  9. tracking dei bug: 9%;
  10. altro: 7%.

Data Store più diffusi

  1. Database relazionali: 56%;
  2. MongoDB: 23%;
  3. Database analitici: 14%;
  4. Hadoop HDFS: 12%;
  5. Hive: 4%.

Principali casistiche di utilizzo dei Big Data

  1. Analisi clienti (churn, segmentazione, etc.): 48%;
  2. analisi customer experience: 45%;
  3. analisi dei rischi: 37%;
  4. analisi delle minacce: 30%;
  5. analisi della conformità normativa: 28%;
  6. ottimizzazione campagne: 26%;
  7. targeting geografico: 23%;
  8. analisi delle frodi: 22%;
  9. analisi della percezione del brand: 16%;
  10. ottimizzazione del product placement: 16%;
  11. altro: 9%;
  12. scoperta farmaci: 1%.

Risorse aggiuntive

Informazioni su chi ha risposto al sondaggio

Coloro che hanno risposto al sondaggio sono stati prevalentemente sviluppatori di applicazioni – 60 per cento con il 40 per cento di sviluppatori attivi nel software, Internet e computer, o nell'elettronica, seguiti dai servizi finanziari (9 per cento) e pubblica amministrazione (8 per cento).

Jaspersoft

Jaspersoft consente ogni giorno a milioni di persone di prendere decisioni migliori e più rapide, portando loro dati tempestivi e immediatamente utilizzabili all'interno delle loro app e dei loro processi di business. La piattaforma di reporting e analisi embeddable ed economica di Jaspersoft consente a chiunque di ottenere rapidamente in modo autonomo le risposte di cui ha bisogno e scala sia dal punto di vista architetturale che economico per soddisfare tutte le esigenze. Grazie a una community forte di centinaia di migliaia di partecipanti, il software open source commerciale di Jaspersoft è stato scaricato milioni di volte e viene utilizzato per creare l'intelligenza all'interno di centinaia di migliaia di app e processi di business. Jaspersoft è un'azienda privata con uffici in tutto il mondo. Per maggiori informazioni, visitate http://www.jaspersoft.com/it/ e http://community.jaspersoft.com.

Contatto per la stampa italiana:

Camillo Lucariello clucariello@gmail.com - Tel.: +39 02 91701498 – Cell.: +39 348 2269525
Per contattare Jaspersoft in Europa, Medio Oriente o Africa inviate una e-mail a sales-emea@jaspersoft.com